HardWare & Gadget

Google dichiara guerra alla Cina: stop alla censura

13 Gen/10

Lo scenario che vede protagonisti Google, il più importante motore di ricerca al mondo e la Cina, maggiore mercato planetario in termini di utenti che accedono alla Rete è, sollo in apparenza, di facile ed immediata interpretazione.

Il colosso di Mountain View aveva fino ad oggi accettato, più o meno di buon grado, di sottostare alle restrittive norme imposte dal governo di Pechino in materia di Web, cosa che prevede ad esempio che siano applicati controlli e filtri su tutto il traffico generato dagli utenti, allo scopo di isolare eventuali movimenti o azioni contrarie al regime.

Dopo aver registrato l'ennesimo attacco da parte di presunti cracker cinesi, i quali avrebbero provato a violare alcuni account Gmail di esponenti dell'opposizione ai vertici del grande paese asiatico, a Mountain View hanno dichiarato colma la misura, annunciando di non voler più accettare filtri di alcun genere, pena l'abbandono del mercato più interessante del pianeta, oltre che quello con maggiori possibilità di crescita (l'attuale rapporto tra gli utenti Internet e la popolazione in Cina è di 1 a 5).

Google dichiara guerra alla Cina

Continua a leggere Google dichiara guerra alla Cina: stop alla censura…

Commenta »

Continua a leggere – Original Link: Google dichiara guerra alla Cina: stop alla censura

Technorati Tags: , , , , , , , , , , ,

Leggi Anche

Condividi
Condividi in DeliciousCondividi in DiggCondividi in RedditCondividi in StumbleCondividi in MixxCondividi in TecnoratiCondividi in Ok Notizie

Commenti

I commenti sono disabilitati per questo articolo.

I commenti sono chiusi.

Autore

    Spina Rosario
    Inserito da
Gestionale Immobiliare - Realizzazione Sito Web per Agenzia Immobiliare

Archivio

Iscrizione Newsletter

    Tieniti informato con tutte le novità del mondo informatico con la nostra newsletter
    Email:

    Nome:

    Auto Shop Italia
    Web Burning Blog
    Info Privacy

Meta