HardWare & Gadget

Windows: Microsoft gioca a Star Wars e subisce l’attacco della Morte Nera

3 Dic/09

In principio era lo schermo nero; quello che in modo blasfemo potrebbe essere considerato un ipotetico inizio del vangelo dell'informatica di massa, cela in realtà una grossa verità: al tempo dei primi PC infatti, con il sistema CP/M e poi con il DOS, si aveva a che fare con uno schermo nero, sul quale comparivano il cursore ed i caratteri in bianco, verde o ambra, in funzione del colore del display utilizzato (rigorosamente CRT e monocromatico) e tale rimaneva sia in caso di corretto funzionamento che di blocchi del sistema.

Arrivò poi il colore ed i sistemi operativi più evoluti, come ad esempio AmigaOS, fulgido esempio di come, con un supporto software scadente ed una politica commerciale suicida (quella di Commodore), si possa riuscire a vanificare un progetto che avrebbe potuto modificare la storia dell'informatica e far sì che oggi oltre l'80% dei computer macini codice prodotto da Microsoft.

Con AmigaOS, ma non solo, divennero più soventi i blocchi di sistema rispetto al DOS, che si presentavano però con un'elegante quanto inquietante schermata nera con le scritte rosse, terrore assoluto degli utenti Amiga, che preferivano subire torture degne di Torquemada, piuttosto che perdere tutto il lavoro svolto fino a quel momento e senza possibilità di recupero.

 Windows 7: gioca a Star Wars

Continua a leggere Windows: Microsoft gioca a Star Wars e subisce l’attacco della Morte Nera…

Leggi i commenti (3) »

Continua a leggere – Original Link: Windows: Microsoft gioca a Star Wars e subisce l’attacco della Morte Nera

Technorati Tags: , , , , , , ,

Realizzazione Sito Gestionale Immobiliare

Leggi Anche

Condividi
Condividi in DeliciousCondividi in DiggCondividi in RedditCondividi in StumbleCondividi in MixxCondividi in TecnoratiCondividi in Ok Notizie

Commenti

I commenti sono disabilitati per questo articolo.

I commenti sono chiusi.

Autore

    Spina Rosario
    Inserito da

Archivio

Iscrizione Newsletter

    Tieniti informato con tutte le novità del mondo informatico con la nostra newsletter
    Email:

    Nome:

    Auto Shop Italia
    Web Burning Blog
    Info Privacy

Meta