HardWare & Gadget

Call of Duty: World at War

12 Ago/09

callofdutyLa serie degli sparatutto di Call Of Duty, prodotta da Activition, è giunta al suo quinto capitolo con “Call Of Duty: World at War” sviluppato dal team Treyarch (sviluppatore anche del terzo episodio).
Siamo tornati nella seconda guerra mondiale, infatti dopo un quarto capitolo (sviluppato da Infinity Ward) che aveva segnato un cambio di rotta mettendo da parte tutti i soliti avvenimenti storici, ed inventando una nuova storia di sana pianta molto avvincente, e soprattutto molto apprezzata dalla critica, in questo capitolo sembra si sia fatto un passo indietro. Innanzitutto la story mode come solito nei Call Of Duty, non è mai stata il punto di forza di questa saga, soltanto l’audio è come sempre di un buon livello. In Call Of Duty: World at War vestiremo i panni del soldato americano Miller, e del sovietico Petrenko, che ci faranno rivivere nel miglior modo possibile, le sensazioni che i militari occupati sul fronte provarono, basandosi sui racconti dei veterani di guerra. Il tutto comunque sempre seguendo purtroppo l’unico filone della storia, senza dare mai quindi possibilità al giocatore di compiere delle vere e proprie scelte, inoltre l’IA (Intelligenza artificiale) dei compagni e dei nemici è ancora migliorabile. Passiamo al punto cruciale di questo titolo: il Multiplayer. Come accadde nel quarto episodio, anche qui le armi si potranno sbloccare pian piano con gli scontri online che ci faranno salire di livello; le mappe in questo episodio sono molto grandi e vaste, e ci potranno giocare fino ad un massimo di 18 giocatori. In conclusione, chi ha giocato con il quarto episodio “Call Of Duty: Modern Warfare”, si renderà immediatamente conto che il gioco è, sia sul piano del gameplay, che sulle modalità online, soltanto una copia riadattata del precedente capitolo. Per finire, si rivela sul piano tecnico un ottimo gioco, senza cali di framerate e con ottime dinamiche di gioco, ma allo stesso tempo, una ripetizione del titolo che ci era stato proposto un anno prima, senza alcun cambiamento tecnico rilevante. L’ultima nota negativa riguarda l’acquisto ad oggi, difatti chi compra il gioco ad Agosto 2009, per fare una partita multiplayer, si vede costretto quasi in maniera obbligatoria a scaricare delle mappe a pagamento, cosa del tutto inaccettabile.
Grafica 8,5
Gameplay 8,5
Sonoro 8,5
Longevità 8
Giudizio Conclusivo 8,3

Condividi:

del.icio.us
Facebook
Google
OKnotizie
Technorati
Wikio
Print this article!
E-mail this story to a friend!

Continua a leggere – Original Link: Call of Duty: World at War

Technorati Tags: , , , , , , , ,

Leggi Anche

Condividi
Condividi in DeliciousCondividi in DiggCondividi in RedditCondividi in StumbleCondividi in MixxCondividi in TecnoratiCondividi in Ok Notizie

Commenti

I commenti sono disabilitati per questo articolo.

I commenti sono chiusi.

Autore

Gestionale Immobiliare - Realizzazione Sito Web per Agenzia Immobiliare

Archivio

Iscrizione Newsletter

    Tieniti informato con tutte le novità del mondo informatico con la nostra newsletter
    Email:

    Nome:

    Auto Shop Italia
    Web Burning Blog
    Info Privacy

Meta