Internet

Cellulari alla campagna di Natale

8 Dic/08

Il Sole 24 Ore
Nel lancio di promozioni natalizie gli operatori telefonici non sono secondi a nessuno. Proprio in questo periodo propongono una miriade di opzioni e tariffe che, a fronte di qualche decina di euro al massimo, promettono chiamate o centinaia di messaggi (Sms e Mms) gratuiti. Si tratta di abbonamenti, in genere battezzati come «Card», che possono essere acquistati solo entro un certo termine e che hanno una durata limitata. Quest’anno le promozioni attivate dai gestori telefonici sono più numerose rispetto al passato, forse anche per la non favorevole congiuntura economica e la maggiore sensibilità alle proposte scontate.

Il ventaglio
Nel complesso si tratta infatti di prodotti accattivanti che hanno un forte appeal: costano poco e i bonus sono di solito allettanti (si veda la tabella a fianco che riporta le principali proposte). Possono rivelarsi anche convenienti a condizione che siano sottoscritti da utenti che effettuino un buon numero di telefonate, se non sempre, almeno in certi periodi dell’anno come durante le vacanze natalizie.
Secondo i consumatori queste promozioni sono però un’arma a doppio taglio. Da una parte costituiscono uno strumento mediante il quale gli operatori fidelizzano la loro clientela, dall’altra possono indirettamente sollecitare l’utente a realizzare volumi di traffico significativi. E il rischio è quello di abituarsi a fare molte (e troppe) chiamate anche quando il bonus di traffico si è ormai esaurito e la promozione è scaduta, e di trovarsi anche successivamente a spendere più del solito o ad esaurire in breve tempo la ricarica effettuata.

È bene inoltre verificare se alla scadenza la promozione si rinnova automaticamente. Ad esempio una volta esaurita la Christmas Card Messaggi di Vodafone, l’offerta viene rinnovata e prevede un addebito di 6 euro al mese in modo che l’utente possa spedire messaggi gratuiti agli utenti Vodafone. Chi desidera ampliare l’offerta per inviare Sms gratuiti anche alle utenze degli altri gestori deve pagare un euro in più al mese. Alla scadenza invece di Cartauguri Messaggi e di Cartauguri di Tim, viene invece attivata la tariffa 1×100 Sms Plus, che al prezzo di 7 euro al mese consente di spedire, dopo il primo Sms inviato a pagamento, 100 messaggi gratuiti verso utenti Tim per un periodo di 30 giorni. Le offerte possono essere disattivate chiamando il numero dell’assistenza clienti del proprio gestore.

Le caratteristiche
La tipologia più comune di promozione telefonica prevede il pagamento di un canone una tantum che dà diritto a effettuare chiamate gratuite verso gli utenti dell’operatore con il quale si è sottoscritto il servizio, e telefonate scontate verso i numeri degli altri gestori. Rientrano in questa categoria le tariffe di Tim Cartauguri e Cartauguri Parole.

Altre opzioni come Promo Card di Wind e Christmas Card Parole di Vodafone offrono invece una ricarica in omaggio quando le chiamate effettuate superano una certa soglia di durata o di spesa. Il bonus così accumulato può essere poi speso nel periodo previsto (in genere un mese).
Il credito guadagnato tramite la Promo Card di Wind è da considerare come una normale ricarica «perché – spiega Maximo Ibarra Direttore Mobile Marketing e Custom Management di Wind – può essere speso per effettuare non solo le chiamate verso qualsiasi gestore di telefonia fissa e mobile, ma anche per spedire Sms e Mms, per navigare online con il proprio terminale o tramite il pc utilizzando il cellulare come modem».

La promozione Free Time di 3 Italia è la più originale: il prezzo (3 o 9 euro) si riferisce al traffico prepagato incluso nella Sim acquistata che include 30 (o 60) minuti di chiamate gratuite verso i numeri 3 e quelli di rete fissa e ha una durata illimitata.

Testi e dati
Le promozioni riservate all’invio di messaggi, come Cartauguri Messaggi di Tim, Christmas Card Messaggi di Vodafone, Messaggi Free di Wind, funzionano allo stesso modo: l’unica variante è il numero di Sms e di Mms offerti in omaggio a fronte del pagamento del canone.

Per quanto riguarda invece le offerte relative al traffico dati, 3 Italia ha lanciato Tre.Time.Small: se sottoscritta entro il prossimo 31 dicembre prevede un canone mensile di 10 euro (invece dei 14 euro per chi l’attiverà dal gennaio 2009) e un bonus di 30 ore di traffico ogni 30 giorni su rete Umts e Hsdpa, esaurito il quale la navigazione è tariffata a 1,20 euro l’ora con scatti anticipati di 60 minuti.

Vodafone invece punta sull’opzione Bipack Internet Key. «Si tratta in pratica del potenziamento dell’offerta, che ha riscontrato un grosso successo tra i consumatori, dedicata alla navigazione online e legata al l’utilizzo della chiavetta Umts – afferma Andrea Duilio Responsabile Marketing Core di Vodafone Italia –. Pagando 200 euro l’utente ottiene due chiavette più due Sim dati ricaricabili con 100 euro di traffico precaricato e per le quali è attivata la promozione 100 ore in libertà a 30 euro al mese».


(Fonte: Computermente)
Link Articolo Completo

Technorati Tags: , , , , , ,

Realizzazione Sito Gestionale Immobiliare

Leggi Anche

Condividi
Condividi in DeliciousCondividi in DiggCondividi in RedditCondividi in StumbleCondividi in MixxCondividi in TecnoratiCondividi in Ok Notizie

Commenti

I commenti sono disabilitati per questo articolo.

I commenti sono chiusi.

Autore

Archivio

Iscrizione Newsletter

    Tieniti informato con tutte le novità del mondo informatico con la nostra newsletter
    Email:

    Nome:

    Auto Shop Italia
    Web Burning Blog
    Info Privacy

Meta