HardWare & Gadget

Google dalla parte di Obama? Il suo numero 1 si

25 Ott/08

Google fa parlare di sé nell’ambito della campagna politica statunitense, che culminerà nell’Election Day del 4 novembre 2008, quando verrà nominato il successore di George W. Bush; pur restando fedele alla sua neutralità, il più grande motore di ricerca del mondo vede nel suo patron, Eric Schmidt, un potenziale grande alleato per Barack Obama, candidato democratico impegnato nel rush finale per la corsa alla Casa Bianca.

Il numero 1 di Mountain View, gia consigliere informale nella campagna del candidato democratico, si propone anche per un ruolo politico, nel caso in cui il senatore dell’Illinois prevalesse sul rivale John McCain nella corsa alle presidenziali.

L’obiettivo di Schmidt sarebbe di ricoprire l’incarico di “chief tehcnology officer”, una sorta di ministro per l’innovazione tecnologica del nostro Paese, figura che Obama ha già dichiarato di voler istituire, in caso di vittoria, per diffondere l’utilizzo di internet e degli strumenti ad essa correlati nell’amministrazione federale con, come secondo target, quello di avvicinare un sempre maggior numero di persone alla rete.

Continua a leggere Google dalla parte di Obama? Il suo numero 1 si…


(Fonte: Hardware & Gadget)

Technorati Tags: , , , , , , , ,

Leggi Anche

Condividi
Condividi in DeliciousCondividi in DiggCondividi in RedditCondividi in StumbleCondividi in MixxCondividi in TecnoratiCondividi in Ok Notizie

Commenti

I commenti sono disabilitati per questo articolo.

I commenti sono chiusi.

Autore

Archivio

Iscrizione Newsletter

    Tieniti informato con tutte le novità del mondo informatico con la nostra newsletter
    Email:

    Nome:

    Auto Shop Italia
    Web Burning Blog
    Info Privacy

Meta