Internet

Ecco gli ultraportatili made in Italy

5 Feb/08

Devo è un giovane marchio totalmente italiano nato nel 2005 che si occupa principalmente della produzione di TablePc e Ultra-Mobile Pc.Gli ultimi nati appartengono entrambi alla linea Evobook e rispondono al nome di subnotebook N1 e l’UMPC T2.

devo-evobook-ultraportatili-made-in-italy.jpg

Vediamo di descrivere brevemente le caratteristiche. Il primo, N1, presenta un design che ricorda i nanobook ed utilizza un processore C7-M ULV di VIa, chipset con grafica integrata VX700 e un display touch-screen da 7 pollici.
Inoltre dispone di un telefono VoIP bluethooth posto in un lato dello schermo, porte Usb, uscita cuffie e microfono, connettività WiFI.
Il peso è di circa 970 grammi e il prezzo si aggira attorno alle 900 euro.

Il secondo nato della casa Devo, Evobook T2, ha un classico formato UMPC ovvero privo di tastiera,dispone di un hard disk da 120 GB, supporto a Windows Tablet PC Edition .
Il T2 è i dotato di una batteria più capiente, a sei celle (contro le quattro dell’N1), di cui però Devo non dichiara l’autonomia.

Anche l’Evobook T2 parte da un prezzo di circa 900 euro, ed è compatibile con Windows XP e Vista.

Condividi


(Fonte: BlogGiando)

Condividi
Condividi in DeliciousCondividi in DiggCondividi in RedditCondividi in StumbleCondividi in MixxCondividi in TecnoratiCondividi in Ok Notizie

Commenti

I commenti sono disabilitati per questo articolo.

I commenti sono chiusi.

Autore

Archivio

Iscrizione Newsletter

    Tieniti informato con tutte le novità del mondo informatico con la nostra newsletter
    Email:

    Nome:

    Auto Shop Italia
    Web Burning Blog
    Info Privacy

Meta