Internet

Italia.it chiude: 58 milioni di € buttati

20 Gen/08

italia_it_paese_di_qualita.jpg

Il Corriere ha recentemente pubblicato un articolo dove conferma la chiusura del sito Italia.it (Ora non più online, ma non acquistabile) costato allo stato italiano ben 58 milioni di Euro:

L’idea del portale è nata nel ‘94 dall’allora ministro per l’Innovazione e la Tecnologia, Lucio Stanca, con l’obiettivo di rilanciare l’immagine del Bel Paese sul web. Nel febbraio 2007 il sito che ha per testimonial Laura Pausini, Marcello Lippi e Monica Bellucci, è stato presentato alla Bit di Milano proprio dal Ministro Rutelli. Da allora le critiche al progetto si sono susseguite senza tregua. Due i motivi: La cifra eccessiva stanziata per il portale e il flop del numero di accessi. Nel maggio del 2007 Italia.it era ancora al 2.539Ëš posto nella classifica dei web nazionali e al 579.039Ëš in quelli degli Stati Uniti […] Oggi le speranze sono svanite: Cliccando sull’indirizzo del sito che avrebbe dovuto promuovere l’immagine dell’Italia si scopre che ormai è «impossibile visualizzare la pagina».

Fonte Corriere


(Fonte: Uploads Blog)

Condividi
Condividi in DeliciousCondividi in DiggCondividi in RedditCondividi in StumbleCondividi in MixxCondividi in TecnoratiCondividi in Ok Notizie

Commenti

I commenti sono disabilitati per questo articolo.

I commenti sono chiusi.

Autore

Archivio

Iscrizione Newsletter

    Tieniti informato con tutte le novità del mondo informatico con la nostra newsletter
    Email:

    Nome:

    Auto Shop Italia
    Web Burning Blog
    Info Privacy

Meta