Curiosità

Windows Vista Crack: TimeStop Activator

19 Gen/07
Questo articolo non intende incoraggiare in alcun modo la pirateria informatica o l’uso di software “non genuino” privo di licenza regolare. Le tecniche qui riportate sono divulgate a puro scopo informativo.

Windows VistaLa comunità di cracking e hacking continua il suo lavoro sulle metodologie di violazione dei meccanismi di attivazione e protezione di Windows Vista, il nuovo sistema operativo di Microsoft che debutterà ufficialmente sul mercato consumer il 30 Gennaio prossimo. Come per le precedenti news tutte le “novità” sono segnalate e descritte dall’ottimo blog votato all’hacking My Digital Life.

Tempo fa avevamo segnalato già nuove procedure di hacking che consentivano di ripristinare le cosiddette “frankenbuild” cioè build modificate per bypassare il sistema di attivazione “mischiando” file delle versioni di test a quelli della build RTM finale.

Successivamente le attenzioni degli hacker si sono spostate su un altro punto debole del meccanismo di protezione di Vista, il sistema che si occupa di calcolare e far rispettare il “grace period”, il periodo di valutazione concesso in fase di installazione del sistema. Per chi non lo sapesse infatti, è possibile installare Windows Vista senza usare una product key, eseguendo il sistema in modalità di valutazione o trial per 30 giorni (ufficialmente utili per acquistare una licenza retail legittima, attivare regolarmente il prodotto, ed evitare il passaggio in modalità RFM – reduced functionality mode).

Questa funzionalità trial è apparsa da subito un facile bersaglio per vari workaround, patch e crack, che permettono il “ReArm” del sistema, cioè il reset del countdown timer di 30 giorni. In questo modo è quindi possibile eseguire il sistema in modalità full trial per un periodo illimitato di tempo. Microsoft permette ufficialmente il “rearming” di Windows Vista per tre volte (3 mesi o 120 gg), sfruttando lo switch “-rearm” nel comando slmgr o slmrg.vbs (software licensing manager).

L’ultima release in questo senso consiste nei pacchetti TimeStop v2, inizialmente disponibile solo in cinese, e di una simile versione disponibile in inglese, entrambi potenziamenti e repack della procedura originaria di cracking di TimerStop.sys.

Il crack TimeStop ottimizza e automatizza il crack dell’attivazione di Windows Vista, ed in particolare del file TimerStop.sys, per ottenere una condizione di attivazione permanente del sistema.
L’hack di TimerStop.sys blocca il countdown timer dell’attivazione, quindi il sistema avrà sempre 30 giorni o 43200 minuti restanti e non sarà necessario resettare il contatore od eseguire il rearm del timer del sistema. In questa condizione teoricamente Vista viene riconosciuto come legittimo e genuino da Microsoft come nel periodo di prova (senza installare l’update KB929391 Vista Validation).

Con la versione inglese del crack è necessario solo un riavvio del sistema, eseguito automaticamente dopo l’applicazione della patch. La metodologia è stata diffusa originariamente sul canale IRC #vistatalk di irc.efnet.com. Note: se su Vista è stato già eseguito il re-arm o il reset per 3 volte, la patch non funzionerà dato che il crack necessita del effettuare il re-arm con il trucco dell’anno 2099 almeno per una volta. Questa versione del crack inoltre non sembra funzionare sulla versione a 64-bit di Vista. Per verificare lo stato del counter di attivazione basta eseguire il comanda “slmgr.vbs -dlv” (Start – Esegui).

Anche TimeStop v2 originale (in cinese) è totalmente automatizzato. Basta lanciarlo con privilegi di amministratore e il programma si occupa di modificare automaticamente la data del BIOS sul 2099 (anche se è consigliabile farlo manualmente prima) ed installare la patch StopTimer.sys.

Il crack si auto-esegue al riavvio e ripristina la data. Anche in questo caso sarà necessario un solo riavvio, e almeno un re-arm del contatore disponibile. Ci sono invece report contrastanti sul funzionamento della nuova versione sulle versione di Vista a 64-bit. Tutti i dettagli sul blog My Digital Life (in inglese).

[Via Tweakness]

Technorati Tags: , , , , ,

Realizzazione Sito Gestionale Immobiliare

Leggi Anche

Condividi
Condividi in DeliciousCondividi in DiggCondividi in RedditCondividi in StumbleCondividi in MixxCondividi in TecnoratiCondividi in Ok Notizie

Commenti

I commenti sono disabilitati per questo articolo.

I commenti sono chiusi.

Autore

Gestionale Immobiliare - Realizzazione Sito Web per Agenzia Immobiliare

Archivio

Iscrizione Newsletter

    Tieniti informato con tutte le novità del mondo informatico con la nostra newsletter
    Email:

    Nome:

    Auto Shop Italia
    Web Burning Blog
    Info Privacy

Meta